Nei giorni scorsi abbiamo partecipato ai Tavoli Tecnici relativi all’aggiornamento dei criteri generali di misurazione della Performance Organizzativa per l’anno 2021 sia per i Medici e i Professionisti che per i Dirigenti dell’Istituto.
Rispetto all’incontro preliminare del gennaio scorso, l’Amministrazione ha fornito dati di produzione in riferimento agli anni passati dai quali risulta come l’obiettivo del miglioramento continuo, rispetto all’anno precedente, non sia più funzionale e adeguato nella misurazione della Performance.


In particolare, gli indicatori di efficienza dell’Area Medica attualmente in uso non rispecchiano l’attività effettivamente svolta presso i CML.
È stata, quindi, proposta l’introduzione di un parametro 124 specifico dell’Area Medica che, in base ai dati di produzione degli ultimi anni, sarebbe un indicatore più idoneo.
Da tempo, abbiamo evidenziato come l’attuale impianto della misurazione della Performance fosse da rivedere per individuare obiettivi più congrui all’attività medico-legale, tuttavia rimaniamo perplessi sul fatto che il parametro 124 possa realmente rappresentare un’innovazione valida.
L’attività medico-legale presenta caratteristiche specifiche di complessità che, a nostro avviso, non può essere misurata rigidamente da un parametro numerico.
Tuttavia, questo parametro sembra misurare la Performance in maniera più consona all’attività dei CML, anche se le tabelle di simulazione che abbiamo potuto valutare si riferiscono a un arco temporale limitato all’ultimo triennio.
Nel corso dell’incontro, è stata illustrata dalla DC Pianificazione la modifica dei coefficienti attribuiti alla definizione dei verbali agli atti, visto l’incremento subito da tale modalità di valutazione medico-legale per l’emergenza sanitaria in corso (art 29 ter Legge 120/2020).
Al riguardo, pur ribadendo l’imprescindibilità in condizioni non emergenziali della visita medica come parte essenziale di un corretto e completo accertamento medico legale, riteniamo che in questa fase sia opportuno valorizzare l’attività agli atti dei CML.
Sempre con riferimento alla fase emergenziale, l’Amministrazione ha comunicato che per l’anno 2020 i dati del Cruscotto relativi all’efficienza sono stati “sterilizzati”, così che le limitazioni oggettive dell’attività medico-legale correlate all’attuale pandemia non comportino penalizzazione per i CML.
Alla conclusione del Tavolo Tecnico, considerato che l’aggiornamento dei criteri generali di misurazione della Performance va definito in tempi brevi e che i nuovi criteri introdotti sono riferiti all’anno 2021, abbiamo condiviso la proposta dell’Amministrazione:
1- per quanto riguarda l’efficienza dei CML si propone il parametro 124 per l’Area Medica, già in uso per le strutture di produzione
2- per quanto riguarda l’efficacia si farebbe riferimento allo scostamento da budget
3- per l’incentivazione speciale si mantiene il riferimento allo scostamento rispetto all’anno precedente.
Tuttavia, abbiamo rilevato la necessità, manifestata peraltro da tutte le sigle sindacali sia al Tavolo dei Professionisti e Medici che al Tavolo dei Dirigenti, che gli incontri tecnici proseguano adeguatamente cadenzati nel corso di quest’anno, per valutare progressivamente la valenza dei nuovi criteri applicati e avere dati più concreti e consolidati per gli anni futuri.
Tale richiesta è stata recepita dall’Amministrazione che ha dato la massima disponibilità a un confronto costante sugli aspetti tecnici della materia.
Roma, 18/03/2021

Il Consiglio Direttivo

Area associati

Polizza Responsabilità Civile con la Compagnia Reale Mutua in formula collettiva; possono aderire tutti gli Associati ANMI- FEMEPA: Medici INPS (dipendenti, convenzionati e personale in quiescenza). Condizioni...
In relazione al Disegno di Legge unificato n° 2224 in esame in tema di Disposizioni in materia di responsabilità professionale del personale sanitario...
"Indagine conoscitiva sull'organizzazione dell'attività dei medici che svolgono gli accertamenti sanitari per verificare lo stato di salute del dipendente assente per malattia"

Convegni

Roma, 24 maggio 2016 - ore 11.30 L'ANMI-FeMEPA con le Associazioni confederate in CODIRP al FORUM PA locandina
Visualizza tutti iConvegni  

Polizza responsabilità civile

Rinnovata la Polizza Rc Professionale in scadenza il prossimo 28/2/2021.

Possono aderire alla nuova polizza collettiva i Medici dipendenti, Convenzionati e in Quiescenza

associati ANMI-FEMEPA

per maggiori informazioni rivolgersi alla Segreteria Nazionale

all'indirizzo mail [email protected] 

L'attività dell'ASSOCIAZIONE prosegue anche in questo periodo.

Scopri i dettagli >